FATTI FURBO : FALLE MONTARE ( come operare sulle catene da neve ?) #INVERNO 2016 – 2017 #SICUREZZA #PATENTEVERONA

Nei mesi freddi puoi scegliere di equipaggiare la tua auto con le catene da neve. È necessario valutare bene i prezzi, le misure, come si montano e quando si usano. Le catene da neve ragno fanno al caso tuo? E l’omologazione?

verona ricambi
catene pneumatici verona gommista

Nei mesi freddi, un tratto di strada ghiacciata o una forte nevicata possono sorprenderti quando sei alla guida, inoltre c’è l’obbligo di montare gomme termiche o di avere a bordo le catene da neve. Quest’ultima soluzione comporta alcune aspetti da conoscere: come si montano, i prezzi, le misure, l’omologazione ecc.

Catene da neve: l’alternativa alle gomme invernali

Le catene da neve sono il dispositivo più “antico” per guidare sulla neve. Inventate nel 1904, sono rimaste più o meno invariate da allora, anche se sono state ovviamente migliorate.

Oggi sono l’alternativa al montaggio di gomme termiche nei mesi freddi: nel nostro paese è obbligatorio equipaggiarsi di gomme invernali oppure avere le catene da neve a bordo. La legge impone il cambio di gomme il 15 novembre salvo ordinanze regionali che indicano diversamente, ma per conoscere tutti i dettagli ti consiglio l’articolo Cambio gomme: cosa fare all’arrivo dell’inverno. 

codice
segnaletica #patenteverona

Come montare le catene da neve

Prima di tutto bisogna sapere che le catene da neve vanno utilizzate solo quando la strada è innevata e/o ghiacciata, oppure per risolvere situazioni particolari come salite rese impegnative da neve o ghiaccio, cumuli di neve o quando nemmeno le gomme termiche permettono un’aderenza sufficiente.

In caso di forte nevicata o gelata, ovviamente è meglio montare le catene da neve prima di partire da casa con l’automobile, ma se sei già in viaggio, ricordati questi punti prima di mettere le mani sulle gomme:

  1. accosta a bordo strada cercando un punto dove la tua auto non disturba la circolazione;
  2. indossa il giubbino ad alta visibilità;
  3. indossa un paio di guanti.

Su quale asse montare le catene? Questo è un aspetto fondamentale, vediamo i casi:

  • auto a trazione anteriore: le catene da neve vanno sulle ruote anteriori;
  • auto a trazione posteriore: le catene vanno montate sulle ruote posteriori;
  • auto a trazione integrale: in questo caso le catene devono essere montate sull’assale dove viene esercitata in prevalenza la coppia motrice. Tuttavia la cosa migliore è consultare il libretto d’istruzioni dell’auto prima di procedere con l’installazione.

Il montaggio delle catene da neve passo per passo

  1. sgroviglia le catene ed estendile;
  2. appoggia a terra la catena e falla scivolare dietro la ruota dell’auto fino a recuperare il sostegno quando sarà passato dall’altra parte. Quando avrai le due estremità, potrai utilizzare il fermo per bloccare. Formerai un cerchio che avvolgerà tutta la gomma;
  3. aggancia le varie componenti della catena in modo tale da avvolgere la ruota;
  4. tira il cavo colorato per tendere le catene e stringerle sulla gomma;
  5. i nuovi modelli di catene si stringono subito bene. Ma, nel caso tu abbia delle catene da neve più vecchie, che vanno tese due volte, o le non le abbia strette del tutto, percorri qualche metro e stringi di nuovo fino a farle aderire bene allo pneumatico.

Per toglierle basterà sganciare i cerchi e gli elastici fissati davanti.

Un ultimo consiglio: quando dovrai riporre le catene da neve di nuovo in garage, sciacquale con dell’acqua e asciugale. L’umidità e il sale le farebbero arrugginire molto presto.

Catene da neve: i prezzi

Come si può intuire, i prezzi possono variare. Si va da qualche decina di euro fino ad alcune centinaia di euro per mettere le catene a vetture che non sono catenabili.

Se parliamo di modelli adatti ad automobili di fascia media, i prezzi più bassi si aggirano addirittura attorno ai 16,00 euro, ma i più alti possono raggiungere anche i 400 euro per catene a “ragno”.

Spendendo tra 50 euro e i 70 euro per catene di 9 mm. di diametro,  si portano comunque a casa prodotti affidabili e di buona qualità.

Per equipaggiare gli pneumatici di Suv, furgoni e Camper con catene a 16 millimetri, la cifra media da sborsare è di circa 90 euro.

Per quanto riguarda le auto non catenabili, la soluzione omologata è quella del trak e i prezzi di listino possono raggiungere anche i 400 euro. Una spesa consistente, ma comunque più bassa rispetto all’acquisto di un treno di gomme termiche.

cateneragno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...